Titolo della pagina  

 

       
   
SENIORI
Disposizioni importanti
Club Alpino Svizzero CAS
Sezione Locarno
 
 
 HOME
 Sezione
 Attivi
 Giovani
 Seniori
   Presentazione
   Comitato
   Commissione Gite
   Regolamento
   Regolamento gite
   Disposizioni importanti
   Programma gite Seniori
   Programma gite Over
   Formulario di adesione
   Notizie Seniori
   Notizie Over
   Album foto
 Capanne
 Cultura e natura
 Soccorso
 Extranet
   
Documento senza titolo
DISPOSIZIONI  IMPORTANTI
ESTRATTO DAL REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE GITE
 
Le iscrizioni, alle gite giornaliere che si effettuano con mezzi pubblici,bus speciali o veicoli privati, saranno prese in considerazione solo fino alle ore 20.00 del giovedì antecedente la gita.
 
Scaduto questo termine, ulteriori iscrizioni potranno essere respinte.
 
Per agevolare i capi gita, si accetta volentieri l’iscrizione, durante la gita precedente per la gita successiva.
 
Eventuali cambiamenti di programma, rinvio al martedì successivo o annullamento della gita, saranno divulgati dal numero 1600 ( menu 3 ) a partire dalle ore 13.00 del giorno precedente la gita.
 
Quale regola generale nel caso di condizioni metereologiche non favorevoli o altro impedimento  vale quanto segue:
 
  • le gite effettuate con mezzo pubblico e privato vengono rinviate con il medesimo programma al martedì successivo. Coloro che sono annunciati, ma non possono più partecipare devono avvisare il capo gita entro e al più tardi la domenica sera precedente la gita.
  • b) Con l’iscrizione alla gita vale l’impegno di partecipare anche se rinviata a meno che il partecipante, al momento dell’iscrizione, abbia già espresso la sua impossibilità a partecipare in caso di rinvio. Nel caso di recesso il partecipante iscritto dovrà trovarsi un sostituto o a corrispondere tutto il costo previsto per l’escursione come stabilito dall’art. 5 della commissione gite.
 
Definizione di T 1 : escursione
  Sentiero ben tracciato. Terreno pianeggiante o poco inclinato, senza pericolo di cadute esposte.

Se segnato: giallo
 
Definizione di T 2 : escursione in montagna
  Tracciato evidente e salite regolari. Terreno a volte ripido, qualche passaggio esposto non escluso.

Se segnato: bianco-rosso-bianco
 
Definizione di T 3 : escursione in montagna impegnativa
  Traccia generalmente visibile sul terreno, possibile     attraversamento di pietraie, versanti erbosi senza traccia e cosparsi di roccette, singoli passaggi con pericoli di cadute esposte: passaggi esposti possono essere assicurati con corde e catene, eventualmente bisogna servirsi delle mani per l’equilibrio.

Se segnato: bianco-rosso-bianco.
 
I partecipanti sono tenuti ad uniformarsi agli ordini del capogita, al quale spetta di diritto :
 
  • di escludere quelle persone ritenute non idonee a superare le difficoltà alpinistiche delle singole escursioni.
  • di modificare il programma secondo le circostanze che si presentano.
  • per le gite: prima di lasciar usufruire delle auto private, si riempie il bus speciale.
  • per l’attività invernale è obbligatorio il porto dell’ARTVA (apparecchio ricerca travolti valanghe).
 
Ogni partecipante deve essere personalmente assicurato contro gli infortuni e tenere conto delle proprie capacità e dei propri limiti, in quanto il capogita non è un professionista.

La tassa di socio non comprende nessuna assicurazione contro gli infortuni e per la responsabilità civile. Il CAS seniori Locarno declina quindi in ogni momento, per sé e per i propri capigita, qualsiasi responsabilità in caso di incidenti.
Per la partecipazione alle settimane escursionistiche viene richiesta l’assicurazione annullamento viaggi.
 
È consigliabile l’adesione alla REGA, il costo della tessera di socio è di fr. 30.- per singolo e di fr. 60.- per coppia.
La domanda di adesione dev’essere indirizzata a :

Guardia aerea svizzera di soccorso
Bellerivestr. 3
8008 Zurigo
 
Vi auguriamo di partecipare a tutte le nostre gite sperando che la prossima stagione sia ricca di soddisfazioni.

Per il comitato CAS sezione SENIORI e per la Commissione Gite
 
 

I presidenti
Piero Tommasini e Gianni Franscioni

 

La segretaria
Manuela Merlini

ottbre 2014